TECNODIDATTICA MAPPAMONDO FULL CIRCLE RILIEVO

124,00 

​Mappamondo luminoso da tavolo. Catene montuose a rilievo. Accessori di design in legno e metallo. Base ad anello. Geografia illustrata di tipo fisico, con luce accesa diventa visibile anche la geografia politica. Design Claus Jensen & Henrik Holbaek, Tools.

Descrizione

TECNODIDATTICA MAPPAMONDO FULL CIRCLE RILIEVO

Mappamondo luminoso da tavolo. Catene montuose a rilievo. Accessori di design in legno e metallo. Base ad anello. Geografia illustrata di tipo fisico, con luce accesa diventa visibile anche la geografia politica. Design Claus Jensen & Henrik Holbaek, Tools.

  • Designer: Tools
  • Diametro: Ø 30 cm
  • Cartografia: in rilievo
  • Base: acero / alluminio
  • Lampada: LED – spina europea 2 poli
  • Stile: design, arredo

TECNODIDATTICA MAPPAMONDO FULL CIRCLE RILIEVO è in lingua italiana.

 

L’Azienda

Dal 1950 l’azienda è pioniera nella produzione di globi geografici. Negli ultimi anni si sono concentrati su ricerca, innovazione di materiali e design, fino ad arrivare a una versione nuova e moderna del mappamondo.

I prodotti si rivolgono ai seguenti settori: quello educativo-scolastico, quello dei giocattoli educativi, la cartoleria di buon livello, il regalo e gli accessori d’arredo, con una gamma in grado di soddisfare le esigenze di adulti e bambini.

Che cos’è un Mappamondo

Il globo, o mappamondo, è una riproduzione in scala della Terra che ne rappresenta i continenti e gli oceani. Il primo che sia giunto fino ai nostri giorni è l’Erdapfel (letteralmente “mela terrestre”). Conservato nel Museo nazionale germanico di Norimberga è realizzato da Martin Behaim tra il 1490 e il 1492. Utilizza un globo di lino laminato in due metà, rinforzato con legno e ricoperto con un mappa dipinta da Georg Glockendon. La scala è 1:40 milioni, utilizzata ancora oggi; le Americhe, naturalmente, non vi sono raffigurate (in mezzo tra Europa e Asia c’è un oceano immenso e vuoto), in quanto Cristoforo Colombo sarebbe tornato in Spagna per descriverle solo nel marzo dell’anno successivo.

La prima rappresentazione del Nuovo Mondo fino a oggi conosciuta si trova su un globo realizzato nel 1504 a Firenze, utilizzando la parte inferiore di due uova di struzzo poi unite insieme. Questo mappamondo mostra le Americhe in base ai dettagli ancora vaghi e poco definiti riportati da Colombo e Amerigo Vespucci, e rappresenta anche mostri marini e un vascello affondato. Con molta probabilità questo globo, scoperto nel 2013, è servito da modello per quello, assai famoso, di Hunt-Lenox, datato 1510 e realizzato in rame.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TECNODIDATTICA MAPPAMONDO FULL CIRCLE RILIEVO”

Titolo

Torna in cima