Descrizione

OAKLEY  OO9235 Encoder strike vented Gli atleti migliori del mondo cercano di superare i propri limiti e arrivare sempre oltre. Ed è da questa idea che sono nati gli OAKLEY  OO9235 Encoder Strike di Oakley. A partire dagli spunti utilissimi degli atleti del Team Oakley, i designer hanno unito esigenze funzionali a elementi heritage per creare la montatura perfetta per chi punta a prestazioni eccezionali. Ispirati a uno dei nostri modelli storici, gli Oakley Razor Blade, gli Encoder Strike sono caratterizzati dalla metodologia di progettazione chiamata PhysioMorphic™ Geometry, con una forma delle lenti che offre una copertura ottimale senza sacrificare lo stile. Allo stesso tempo, il design ventilato mantiene costante il flusso d’aria, per un comfort sempre al top. Robusta, resistente e confortevole, la montatura è realizzata in O Matter™

Storia

Oakley fu fondata da James Jannard nel 1975 nel suo garage con un investimento iniziale di $ 300. Il nome Oakley è venuto dal cane di Jannard, un Setter Inglese. Jannard ha iniziato vendendo quello che lui chiamava The Oakley Grip dal retro della sua auto alle gare di motocross. Le sue manopole da moto erano differenti dalle altre disponibili al momento, poiché utilizzavano un materiale brevettato noto come Unobtanium, una creazione di Jannard. Il materiale viene ancora usato per fare gli earsocks sugli occhiali Oakley e i naselli. Oakley ha continuato a produrre guanti, manopole, gomitiere e occhiali per la BMX.

Nel 1980, Jannard ha creato un paio di occhiali chiamato O-Frame.

Il marchio ha ottenuto crescente riconoscimento e importanza per tutto il settore sportivo e nel 1983 Oakley ha iniziato a vendere occhiali da sci.

I primi occhiali da sole furono i Factory Pilot Eyeshades. Successivamente si aggiunsero gli Oakley Frogskin.

L’azienda è diventata quotata nel 1995.

Il 21 giugno del 2007, Luxottica ha annunciato un piano per l’acquisto di Oakley in un affare da 2,1 miliardi di dollari.