Descrizione

McQ Mq0346S forma phantos squadrata unisex in acetato. Lo stile incorpora un caratteristico ponte a chiave che ricorda i dettagli flash MCQ. La scanalatura è posizionata al centro della montatura in acetato dando un effetto di design più 3D. Il logo MCQ è applicato sull’asta sinistra con un adesivo in metallo e l’iconico flash hyperlilac è tampografato su entrambi i terminali. I perni in metallo, che richiamano il design Jack, sono applicati alle estremità del telaio. Il soprannome, “No. 0 BY MCQ” è inciso al laser nella parte interna della tempia.

McQ Mq0346S è realizzabile con lenti graduate monofocali o progressive, bianche o colorate. E’ naturalmente anche consigliabile nelle nuovissime tonalità della linea TRANSITION SIGNATURE 8G, variabili a seconda della condizione di luce.

La Storia

Brand contemporaneo di Alexander McQueen, McQ dimostra una certa irriverenza nei confronti della Maison McQueen pur conservando uno spirito comune. Questo atteggiamento sovversivo è visibile fin dalla nascita del brand, nel 2005, per opera di Lee McQueen.

Nel 2011 McQ passa sotto la guida della Direttrice Creativa Sarah Burton con l’apertura, nel settembre 2012, del primo flagship store internazionale in Dover Street a Londra.

McQ adotta come riferimento la sottocultura giovanile britannica alla quale abbina una fattura e dettagli tradizionalmente lussuosi. Pur essendo strutturate, le silhouette rimangono informali, integrando spesso dettagli sportswear a tagli sartoriali e sovvertendo modelli classici con l’impiego di materiali inattesi. Il marchio incarna il carattere dei ragazzi e delle ragazze McQ: ribelli, giovani e anarchici.

La collezione di occhiali McQ gioca con le forme classiche, sovvertendo silhouette iconiche grazie a texture inattese e intensi accenti di colore. Racchiudendo lo spirito giovane e ribelle del brand, gli occhiali da sole sono resi unici da un uso innovativo dei materiali e da un approccio inedito nei confronti del colore e della texture.