Descrizione

Bollè Casco sci ECO RYFT pure Mips  è il primo casco ibrido eco-responsabile di Bollé che combina leggerezza e robustezza. Progettato per superare tutte le aspettative degli sciatori più esigenti che vogliono fare la loro parte per il pianeta, la calotta interna ed esterna, i cinturini, i divisori, il sistema di regolazione e attacco della maschera, l’imbottitura e i paraorecchie sono tutti parzialmente realizzati con materiali riciclati o a base biologica. Bollè Casco sci Eco Ryft Pure Mips è dotato del sistema MIPS per la sicurezza del cervello, dispone anche dell’AViD Progressive EPS per una maggiore protezione. Questo modello offre una ventilazione attiva con 6 prese d’aria, il sistema Click-to-FitTM e paraorecchie 3D per un comfort e una percezione acustica ottimali.

Storia

Creazione del marchio avviene nel 1888 da parte di Seraphin Bollé a Oyonnax (Fra). Bollé è una delle prime aziende a utilizzare un nuovo tipo di celluloide. Questo materiale diventa la base dei prodotti Bollé durante i suoi primi decenni.

Nel 1936 il marchio lancia i suoi primi occhiali da sole e diventa rapidamente il pioniere del nylon stampato, creando prodotti che soddisfano i più elevati standard di sicurezza.

Dal 1945- al 1950 Dopo la seconda guerra mondiale, Bollé ha aperto la strada allo stampaggio di nylon secondo i più alti standard del mondo.

Nel 1956 Georges Bollé creò i famosi occhiali da sole in nylon “occhi di gatto”.

Nel 1960, le maschere da sci furono commercializzate per la prima volta da Bollé. Leader del settore nelle innovazioni di prodotto, la famiglia Bollé ha trasferito l’attività da un piccolo cottage a uno dei produttori più importanti al mondo di occhiali di alta qualità.

Ora, oltre 130 anni dopo, i prodotti Bollé sono distribuiti e indossati in tutto il mondo. Bollé ha sviluppato una particolare forza nei mercati specializzati di sport sulla neve, sport acquatici, golf, tennis, ciclismo e outdoor, nonché occhiali che soddisfano le esigenze e gli stili di tutti i giorni.